Dal 31 ottobre abito in una nuova casa.
Ho lasciato il mio adorato appartamento pieno di ricordi, in cui siamo cresciuti insieme e in cui abbiamo cresciuto i nostri bimbi, per trasferirci in una casa un pochino più grande, con l’ingresso autonomo e il giardino, più distante 5 minuti di macchina e vicino ai genitori.
Il trasloco prosegue pigramente perché ci sono cose che non sono necessarie ancora o sono superate.

Annunci